La finta pelle è impermeabile? Svelare la verità sulla durabilità della pelle sintetica

La finta pelle è impermeabile? Svelare la verità sulla durabilità della pelle sintetica

La finta pelle, nota anche come pelle sintetica o artificiale, è diventata un'alternativa alla pelle sempre più popolare per mobili, abbigliamento, accessori, stivali in pelle e altro ancora. Realizzata in plastica come cloruro di polivinile (PVC) e poliuretano (PU), la finta pelle offre l'aspetto e la sensazione della vera pelle a un costo inferiore. 

Tuttavia, rimane una domanda importante: la finta pelle è effettivamente impermeabile? Questi materiali sintetici possono resistere all'esposizione a schizzi, pioggia, neve e umidità come le loro controparti in vera pelle?

In questo articolo scopriremo la verità sulla resistenza all'acqua della finta pelle. Esaminiamo fattori come il processo di produzione, i rivestimenti protettivi, le perforazioni e le tecniche di cura per comprendere quanto possano essere impermeabili i diversi tipi di pelle sintetica. Vengono esplorati scenari di test nel mondo reale per dimostrare la durabilità della finta pelle quando è bagnata. Inoltre, forniamo suggerimenti su come mantenere e migliorare la protezione dall'acqua per i tuoi articoli in finta pelle.

Panoramica della finta pelle

La finta pelle, nota anche come pelle vegana, pelle artificiale, pelle sintetica o finta pelle, è la tua alternativa alla vera pelle che offre un aspetto simile senza l'uso di materiali di derivazione animale. E' un tessuto sintetico creato da una base di plastica, spesso poliuretano (PU) O cloruro di polivinile (PVC), che viene poi trattato con cera, colorante o poliuretano per produrre il colore e la consistenza.

In genere è più conveniente della vera pelle e ha un livello di durata adatto a varie applicazioni. È disponibile in numerosi stili e colori, offrendoti versatilità per la moda, la tappezzeria e altro ancora.

La finta pelle è particolarmente facile da curare rispetto alla vera pelle. Resiste ai versamenti ed è più semplice da pulire, il che lo rende un'opzione interessante per gli articoli che richiedono poca manutenzione.

Scegliendo l'ecopelle si opta per un materiale conveniente e versatile, ma è sempre bene essere consapevoli della sua natura sintetica e di come potrebbe rispondere in modo diverso a determinate condizioni rispetto alla vera pelle.

Come definire se la pelle è impermeabile?

A rigor di termini, i criteri principali sono la capacità di resistere all'immersione, resistere alla penetrazione dell'acqua, mantenere l'elasticità e non richiedere una manutenzione dell'impermeabilizzazione molto frequente. 

  • Capacità di resistere all'immersione completa in acqua senza danni: la vera pelle impermeabile dovrebbe poter essere completamente immersa nell'acqua per un periodo di tempo senza assorbire umidità o danneggiarsi. Questo è un test chiave di impermeabilità.
  • Resistere alla penetrazione dell'acqua se esposta all'umidità: la pelle impermeabile non deve consentire all'acqua di penetrare e di essere assorbita dal materiale. Dovrebbe resistere all'acqua che penetra in caso di pioggia, spruzzi, ecc.
  • Mantenere l'elasticità dopo l'esposizione all'acqua: la pelle impermeabile di alta qualità dovrebbe essere ancora elastica e flessibile dopo essersi bagnata, anziché irrigidirsi.
  • Non richiede frequenti riapplicazioni di trattamenti impermeabilizzanti: le proprietà impermeabili dovrebbero persistere senza la necessità di ritrattare costantemente la pelle.

Resistenza all'acqua in ecopelle

Quando si tratta di finta pelle, la resistenza all'acqua dipende dalla composizione del materiale e dalla presenza di rivestimenti protettivi.

Qualità dell'Ecopelle: Materiali e Composizione

La composizione e la lavorazione della finta pelle influiscono in modo significativo sulla sua resistenza all'acqua. Più il materiale è denso, meno è probabile che consenta la penetrazione dell'acqua.

  • La finta pelle a base di PVC tende ad avere una maggiore resistenza all'acqua, rendendola più impermeabile alla penetrazione dell'umidità.
  • La finta pelle a base di PU è meno resistente all'acqua del PVC perché solitamente è più morbida e più porosa.

Età e usura

Man mano che la pelle sintetica invecchia, può diventare più suscettibile ai danni causati dall'acqua. L'uso frequente può causare crepe e pieghe che compromettono la superficie protettiva e aumentano la probabilità di infiltrazioni d'acqua.

Rivestimenti protettivi

Il livello di resistenza all’acqua della finta pelle è spesso migliorato da:

  • Un rivestimento in poliuretano funge da barriera contro l'umidità.
  • Trattamenti e finiture superficiali che possono essere applicati durante la produzione per respingere l'acqua in modo più efficace.

Nota: Anche con i rivestimenti protettivi, la finta pelle può eventualmente soccombere ai danni causati dall'acqua, soprattutto in caso di esposizione ripetuta o a lungo termine. Lo strato protettivo potrebbe consumarsi nel tempo, quindi potresti prendere in considerazione trattamenti impermeabilizzanti aggiuntivi per una durata prolungata.

Manutenzione e cura

Una manutenzione regolare può rafforzare la resistenza all'acqua della finta pelle. L'applicazione di spray impermeabilizzanti o sigillanti può fornire un'ulteriore barriera contro l'umidità.

Tecniche di Pulizia e Manutenzione della Finta Pelle

Tecniche di Pulizia e Manutenzione della Finta Pelle

Per pulire la finta pelle, inizia pulendo la superficie con un panno umido per rimuovere eventuali tracce di polvere o sporco. Per una pulizia più profonda, mescolare una soluzione di acqua tiepida con una goccia di detergente delicato, applicarla delicatamente con un panno morbido, quindi asciugarla con un panno pulito e asciutto.

  • Cura ordinaria:
    • Pulisci regolarmente con un panno umido.
    • Utilizzare una miscela detergente delicata per una pulizia più profonda. 
  • Affrontare le macchie:
    • Attaccare immediatamente le fuoriuscite con un panno pulito.
    • Evitare detergenti abrasivi che possono danneggiare il materiale.

Prodotti Impermeabilizzanti per Finta Pelle

L'applicazione di uno spray impermeabilizzante specifico per la finta pelle può aggiungere un ulteriore livello di protezione. In alternativa, per un approccio più naturale, applicare uno strato sottile di un prodotto a base di cera può aiutare a respingere l'acqua.

  • Spray:
    • Leggere attentamente le istruzioni prima dell'applicazione.
    • Prova prima su una zona piccola e poco appariscente.
  • Cere:
    • Utilizzare solo prodotti adatti a base di cera.
    • Applicare in modo uniforme e con parsimonia per evitare l'accumulo di residui.

Come usare la cera

Per cerare la pelle sintetica:

  1. Raccogli i tuoi materiali:
    • Panno pulito per lucidatura
    • Acqua fredda in una padella di medie dimensioni
  2. Preparare la finta pelle:
    • Pulisci accuratamente la superficie in ecopelle con acqua e sapone neutro.
    • Lascia asciugare completamente.
  3. Applicare la cera:
    • Applicare una piccola quantità di cera sul panno per lucidatura.
    • Strofina delicatamente la cera sulla superficie in finta pelle con un movimento circolare.
    • Applicare ulteriore cera secondo necessità per coprire l'intera superficie.
    • Lascia agire la cera per 30-60 minuti.
  4. Lucida la superficie:
    • Usa un panno pulito per lucidare la superficie della finta pelle.
    • Ciò aiuterà a rimuovere la cera in eccesso e a creare una finitura liscia e uniforme.
  5. Ripeti il processo:
    • Ripetere i passaggi 4 e 5 due o tre volte per creare alcuni strati di rivestimento protettivo.
    • Lasciare asciugare completamente la cera tra ogni applicazione.
  6. Mantenere la finitura a cera:
    • Riapplicare la cera ogni pochi mesi per mantenere la finitura protettiva.

Considerazioni ambientali

Considerazioni ambientali

Quando si considerano le qualità impermeabili della finta pelle, è importante pensare anche all'impatto ambientale. La finta pelle può comportare alcuni problemi ambientali:

  • Utilizzo chimico: La finta pelle in PVC contiene sostanze chimiche come i plastificanti, che possono essere dannosi per l'ambiente se non gestiti correttamente.
  • Rilascio di tossine: Dopo lo smaltimento o l'incenerimento, la finta pelle può rilasciare tossine come ftalati ed emettere diossine, incidendo sulla qualità dell'aria e dell'acqua.

Per ridurre al minimo il tuo impatto ambientale, considera questi suggerimenti:

  • Scegli alternative ecologiche: Cerca finte pelli realizzate con materiali vegetali come il sughero o la pelle di fungo, che sono più sostenibili.
  • Manutenzione corretta: Prolunga la vita dei tuoi articoli in finta pelle pulendoli e prendendotene cura secondo le istruzioni del produttore, riducendo la necessità di sostituzioni frequenti e sprechi.
  • Opzioni di riciclaggio: Cerca programmi di riciclaggio che accettino la finta pelle per evitare che finisca nelle discariche.

Ricorda, essendo consapevole delle considerazioni ambientali, puoi fare scelte che si allineano meglio con uno stile di vita sostenibile pur godendo dei vantaggi pratici della finta pelle.

Resistenza all'acqua di diversi tipi di pelle

Sulla base delle informazioni fornite nei risultati della ricerca, ecco un riepilogo dell'impermeabilità dei diversi tipi di pelle:

1. Pelle pieno fiore:

  • Il tipo di pelle più resistente all'acqua e durevole. Può resistere a pioggia e schizzi. Non completamente impermeabile.

2. Pelle pieno fiore:

  • Molto resistente all'acqua. Leggermente inferiore alla pelle pieno fiore. Può resistere a pioggia e schizzi.

3. Altre pelli (camoscio, nabuk, ecc.):

  • Resistenza all'acqua intrinseca inferiore. Più incline ai danni causati dall'acqua e alle macchie. Hai bisogno di protezione.

4. Pelle trattata/condizionata:

  • L'impermeabilità dipende dal trattamento utilizzato. Può migliorare la resistenza.

5. Pelle verniciata:

  • Ha un rivestimento in plastica che lo rende molto resistente all'acqua. Resiste a una maggiore esposizione rispetto a quello non trattato.

Tutto sommato, la finta pelle ha una maggiore resistenza all'acqua intrinseca rispetto alla vera pelle grazie al suo rivestimento in plastica sintetica. Tuttavia, la finta pelle non è completamente impermeabile. 
L'applicazione di trattamenti impermeabilizzanti aggiuntivi, come cera o spray sigillanti, può migliorare la resistenza all'acqua della pelle sintetica.

Quindi, mentre il contenuto di plastica fornisce un livello base di resistenza all’acqua, la finta pelle beneficia di una protezione aggiuntiva per migliorare e mantenere le sue capacità di impermeabilità.

Con una corretta manutenzione, la pelle sintetica di alta qualità può rimanere resistente all'acqua per l'uso quotidiano. Ma potrebbe comunque assorbire acqua se immerso per lunghi periodi.

Modulo di Contatto

"*" indica i campi obbligatori

Trascina i file qui oppure
Tipi di file accettati: jpg, gif, png, pdf, Dimensione max del file: 50 MB.
    Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

    Messaggi durati

    it_ITItalian
    Torna in alto